E dopo un mese di preparazione, oggi abbiamo incontrato Teresa, del Sea Turtle Hospital, Florida, USA e molte sea turtles, ospiti del centro.
Ci siamo emozionati guardando il più piccolo paziente dell'ospedale di nome JD (solo due settimane di vita), recuperato proprio ieri. Lo potete guardare qua, il piccolo campione: https://www.facebook.com/94796606785/videos/10154153901086786/
Abbiamo gioito, vedendo "sgommare" in piscina uno sprintoso hatchling (4 mesi di vita), che proprio domani sarà liberato. Ci siamo rattristati nel conoscere Kevin, Stewart, Huck, Jolly e altre tartarughe sfortunate, molte delle quali non potranno più raggiungere l'oceano a causa dell'inquinamento o di altri fattori "umani" che le hanno condannate per sempre alla semi paralisi.
Abbiamo imparato tanto, soprattutto piccoli gesti quotidiani che possono salvaguardare la natura e le sue creature.
Splendidi i vostri e anche un pò nostri ragazzi: curiosi, attenti, sensibili e partecipi. Fate attenzione a buttare anche solo una carta di caramella a terra in loro presenza, potreste pentirvene!
E quante parole in English hanno imparato senza nemmeno accorgersene, grazie all'amore che nutrono per le loro beniamine!
Fiere di loro!
Le teachers Chiara T. ed Emilia M. e gli splendidi ragazzi di I e II B.

Ps: le foto non rendono giustizia a ciò che abbiamo visto oggi. Sorry, ma eravamo troppo presi dalla visita virtuale, per badare a inquadrature e messe a fuoco.

Happy turtles a tutti e mi raccomando, siate pronti a darci una mano appena ve lo chiederemo!

Operazione "adotta una turtle" in progress!
Stay tuned!

P1110447

P1110463

P1110471

P1110475